La FSP si avvale del sostegno sindacale di VPOD

Federazione
Nel 2019 la FSP ha avviato una cooperazione molto promettente con il Sindacato svizzero dei servizi pubblici e sociosanitari (VPOD/ssp).

Nella fase pilota 2019-2020 le attività si concentreranno sulla VBP, la federazione delle psicologhe e degli psicologi bernesi. VPOD sostiene la FSP in particolare nell’ambito della rappresentanza collettiva degli interessi delle psicologhe e degli psicologi dipendenti nei confronti del Cantone, delle istituzioni e dei Comuni poiché questi ultimi, nella loro veste di datori di lavoro, riconoscono VPOD quale partner sociale.

Un altro elemento importante è la cooperazione, ad esempio nell’ambito di negoziati salariali, classificazioni salariali, modifiche del mansionario, disposizioni in materia di lavoro a turni e informazioni concernenti la cassa pensioni. 

La FSP sostiene prima di tutto un progetto avviato dalla VBP per verificare e adeguare funzioni e salari nell’ambito del contratto collettivo di lavoro degli ospedali e delle cliniche di Berna. A tal fine VPOD ha incontrato individualmente psicologhe e psicologi con funzioni dirigenziali che lavorano per diverse istituzioni del Canton Berna. Attualmente VPOD fa parte del comitato direttivo incaricato di rielaborare il regolamento salariale. Si prevede di estendere ad altri Cantoni la cooperazione con VPOD al termine del progetto pilota, prevedibilmente a partire dal 2021.