L’EFPA cerca esperti nel campo della psicologia e dei cambiamenti climatici

Politica professionale
Federazione
L’apporto che la psicologia può dare alla risoluzione del problema dei cambiamenti climatici è uno dei temi prioritari del programma di lavoro 2021-2023 della Federazione europea delle associazioni di psicologi (EFPA). Al fine di istituire un gruppo di esperti di riferimento, la federazione sta cercando psicologi di comprovata esperienza che hanno condotto progetti di ricerca nel settore della psicologia e dei cambiamenti climatici.

Che la crisi climatica rappresenti una minaccia per le persone e per la società è indiscusso. La ricerca in psicologia può aiutare a capire le reazioni e le risposte alla crisi climatica applicando concetti e approcci della psicologia alle strategie messe in campo. Un compito importante del gruppo di riferimento sarà quello di dare visibilità a questo contributo, trarre conclusioni concrete e influenzare così l’agenda della ricerca.

Invitiamo gli interessati che hanno le qualifiche richieste e che desiderano far parte del gruppo di riferimento a contattare il team Politica professionale della FSP scrivendo una mail all’indirizzo: berufspolitik [at] fsp.psychologie.ch.

La Federazione europea delle associazioni di psicologi (EFPA) promuove la cooperazione europea nel campo della psicologia, dalla formazione di base alla formazione continua, passando dalla ricerca fino alla pratica professionale. Con 38 organizzazioni affiliate, tra le quali la FSP, l’EFPA raggruppa oltre 300 000 psicologhe e psicologi in Europa (www.efpa.eu). Tramite i propri delegati attivi in gruppi di lavoro specifici, la FSP promuove le relazioni in Europa e il trasferimento delle conoscenze.

Commenti

Aggiungi un commento