Psychoscope

Psychoscope è la rivista svizzera che vi permette di scoprire la psicologia e la sua realtà sia nell'ottica scientifica che in quella professionale.

La rivista Psychoscope è pubblicata sei volte anno in francese e tedesco dalla Federazione svizzera delle psicologhe e degli psicologi (FSP) e si rivolge al vasto pubblico. Offre a tutti gli interessati articoli scientificamente documentati su temi attuali e presenta le novità riguardanti la psicologia.

Ai soci della FSP offre in esclusiva un inserto con informazioni sulle novità in materia di politica professionale e sulle attività della Federazione.

Autori/autrici cercasi

Gli articoli pubblicati nelle rubriche scientifiche sono curati da esperti di psicologia. Se vantate esperienza e conoscenze specifiche su un determinato tema sia a livello di ricerca che di prassi e siete disposti a scrivere un articolo, non esitate a contattare la redazione: Aurélie Faesch-Despont, tel: 031 388 88 29, redaktion(at)fsp.psychologie.ch

  • PSC 5-21 (septembre 2021): Quand le couple devient famille
  • PSC 6-21 (novembre 2021): L'identité sexuelle
Immagine
 
Ultimo numero

Sfogliate l’ultimo numero di Psychoscope! I soci della FSP possono leggere la rivista anche online. Gli altri lettori hanno accesso solo a determinati articoli.

Immagine
 
Numeri precedenti

I soci della FSP hanno accesso a tutti i numeri di Psychoscope pubblicati a partire dal 2015. Consultateli!

Abbonamenti

Abbonatevi a Psychoscope o ordinate gratuitamente un numero per visione.

Inserzioni

Un annuncio pubblicato in Psychoscope è letto da oltre 7000 psicologhe e psicologi in tutta la Svizzera. Le inserzioni sono riprese gratuitamente anche nel sito www.psychologie.ch.

Psychoscope

  • Immagine
    psc3-21 cover de

    Psychoscope 3/2021

    Psychologie scolaire
  • Immagine
    psc2-21 cover fr

    Psychoscope 2/2021

    L’autisme et ses héros
  • Immagine
    Cover Psychoscope 1/2021

    Psychoscope 1/2021

    Psychologie et spiritualité
  • Immagine
    Cover PSC6-20_Web

    Psychoscope 6/2020

    Les enseignements de la crise