Prima riunione ufficiale del consiglio specializzato in psicoterapia

Politica professionale
Psicoterapia
Federazione
Sabato 27 marzo 2021 si è tenuta via ZOOM la prima riunione del consiglio specializzato in psicoterapia. A causa della pandemia, i co-presidenti Susanna Stauber e Daniel Stern hanno dovuto salutare i trenta delegati dagli schermi delle loro case.

La riunione è stata dominata dalla notizia della nuova regolamentazione della psicoterapia fornita da psicologi nel quadro dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS). Yvik Adler, co-presidente della FSP, ha passato in rassegna le tappe fondamentali del lavoro svolto perché si arrivasse al modello di prescrizione e ha concluso con una valutazione del modello approvato dal Consiglio federale. Restano ancora tanti i punti da chiarire – ha affermato – ma la nuova regolamentazione rappresenta di certo un successo importante per l’associazione e si spera di poterlo festeggiare come si conviene in occasione dell’Assemblea dei delegati il 26 giugno 2021.

Nella seconda parte della riunione, la segretaria generale della FSP Muriel Brinkrolf ha illustrato l’avanzamento dei lavori di negoziazione della tariffa per la psicoterapia fornita da psicologi e del progetto di nuovi accordi con diversi fornitori di assicurazioni complementari per la partecipazione ai costi di vari servizi psicologici finalizzati alla prevenzione. Dal momento che con l’introduzione del modello di prescrizione la psicoterapia non potrà più essere fatturata tramite gli assicuratori complementari, questo progetto diviene ancora più importante.

La riunione si è conclusa con una sessione di domande da parte del pubblico collegato virtualmente e con una serie di informazioni sui lavori in corso da parte della presidenza del Comitato di gestione.

Commenti

Aggiungi un commento