Chi sono gli psicoterapeuti?

Per chi non è del mestiere è difficile distinguere tra psicologi, psichiatri e psicoterapeuti. Ecco alcune indicazioni utili.

Quando si parla di psicoterapia psicologica o medica non si intendono le diverse forme di psicoterapia, ma solo la formazione di base degli psicoterapeuti. La psicoterapia è una sola.

Secondo la legge in vigore, oggi in Svizzera sono due le strade che portano alla professione di psicoterapeuta: gli studi di psicologia e gli studi di medicina.

Per trattare disturbi psichici con carattere di malattia, sia gli psicologi che i medici devono completare la formazione di base con una formazione postgraduale in psicoterapia. I metodi psicoterapeutici sono applicati allo stesso modo da tutti gli psicoterapeuti, a prescindere dalla formazione di base psicologica o medica. Di fatto, la psicoterapia è una sola.

La tabella sottostante descrive i due percorsi formativi.

Quattro forme di attività

Gli psicoterapeuti psicologi esercitano la propria attività sostanzialmente in quattro forme. Le prestazioni sono rimborsate in modo diverso a seconda del tipo di attività. Tra gli psicoterapeuti psicologi è frequente la combinazione di un'attività indipendente e di un'attività dipendente.

Gli psicoterapeuti psicologi indipendenti esercitano in uno studio proprio. Attualmente le loro prestazioni non sono prese a carico dall'assicurazione di base, ma sono pagate principalmente dai pazienti stessi e dalle assicurazioni complementari e in piccola parte dall'assicurazione contro gli infortuni, dall'assicurazione militare, dall'assicurazione invalidità (solo bambini e adolescenti), da fondazioni e dallo Stato (ad es. autorità giudiziaria, aiuto sociale).

Gli psicoterapeuti psicologi delegati lavorano alle dipendenze di uno studio medico e forniscono prestazioni psicoterapeutiche sotto la sorveglianza e la responsabilità del medico delegante. È quest'ultimo a fatturare le prestazioni psicoterapeutiche all'assicurazione di base secondo il tariffario per singola prestazione TARMED. Gli psicoterapeuti delegati percepiscono uno stipendio concordato con il medico.

Gli psicoterapeuti psicologi che lavorano in una struttura ospedaliera o in una clinica forniscono prestazioni finanziate dalle casse malati attraverso l'importo forfettario giornaliero o l'importo forfettario per caso. Questi psicoterapeuti percepiscono uno stipendio concordato con il datore di lavoro.

Le prestazioni degli psicoterapeuti psicologi che lavorano in una struttura ambulatoriale sono anch'esse fatturate secondo TARMED, a condizione che la struttura sia diretta da un medico. Le condizioni per il rimborso di prestazioni di psicoterapia psicologica fornite in una struttura non diretta da un medico sono le stesse di quelle applicabili a uno studio privato.