Chi paga cosa?

La questione dei costi deve essere chiarita quanto prima con le psicologhe e gli psicologi nonché con l’assicurazione malattia di base e/o complementare, possibilmente sin dal primo contatto.
Joao Viegas on Unsplash

Psicoterapia

Dall’1.7.2022 la psicoterapia viene presa in carico dall’assicurazione malattia di base, a condizione che sia stata prescritta da un medico. A partire dalla 13a seduta, la psicoterapeuta psicologa o lo psicoterapeuta psicologo contatta il medico prescrivente. Se anche il medico reputa necessaria una prosecuzione della terapia, viene emessa una nuova prescrizione. Dopo 30 sedute, per proseguire con il trattamento è necessaria l’autorizzazione di una o uno psichiatra e/o del medico di fiducia della compagnia assicurativa. 

Consulenze psicologiche

Le consulenze psicologiche sono in parte coperte da alcune assicurazioni complementari. L’importo coperto varia considerevolmente a seconda dei modelli e delle assicurazioni (forfait annuale fisso, forfait a seduta, ecc.). Risulta pertanto fondamentale informarsi sulla presa in carico.Le consulenze psicologiche o le sedute di coaching sono in parte coperte da alcune assicurazioni complementari. L’importo coperto varia considerevolmente a seconda dei modelli e delle assicurazioni (forfait annuale fisso, forfait a seduta, ecc.). Risulta pertanto fondamentale informarsi sulla presa in carico.